01 set 2015

Albero della Vita - Expo Milano 2015



L'Albero della Vita è il simbolo dell'Esposizione Universale 2015 di Milano.
Progettata da Marco Balich, l'opera è stata posizionata al centro del Lake Arena al termine del Cardo, proprio alle spalle di Palazzo Italia



Con i suoi 35 metri di altezza, 45 metri di diametro e le sue 12 punte a rappresentare le costellazioni, la forma riprende il disegno della piazza del Campidoglio progettato da Michelangelo nel 1534 ma estrusa a sprirale eilocoidale verso l’alto.



Costruito in tempi record (soltanto 150 giorni) dal consorzio Orgoglio Brescia (che ha finanziato interamente l'opera), l'Albero della Vita rappresenta un vero e proprio scatto di orgoglio per l'Esposizione Universale e per l'Italia.
Questa opera rappresenta la rinascita, il rinnovamento, un nuovo inizio per il nostro Paese, un vero e proprio miracolo tutto italiano.


Un vero e proprio messaggio di speranza: in un paese politicamente allo sfascio come l'Italia, dove il malaffare, la politica corrotta, il pressappochismo e l'assoluto menefreghismo ne fanno troppo spesso da padrone, c'è un grande paese, capace di costruire cose davvero meravigliose.
Pensiamo a quante piccole e medie imprese innovano ogni giorno, stritolate dalle tasse e da leggi vergognose, pensiamo alle più grandi menti scientifiche dei nostri tempi, pensiamo all'arte, pensiamo al cibo: siamo capaci di affrontare ogni sfida con grandi successi.
Ecco, l'Italia è un paese meraviglioso per questo: siamo capaci di grandi cose anche se abbiamo un contorno assai sfavorevole.
Ogni giorno noi tutti compiamo un piccolo miracolo, questa è la verità.
Questo Albero ne è la dimostrazione, questa Expo ne è la prova vivente di cosa siamo capaci.



l'Albero della Vita "sboccia" ogni ora, per tutto il giorno, con uno spettacolo composto da giochi d'acqua, musica e laser.





Ma è al tramonto o alla sera il momento migliore per sedersi sulle gradinate del Lake Arena.
Quando si dice "una fotografia vale più di mille parole"... ;)




Uno spettacolo da lasciarti SENZA PAROLE, un emozione unica che termine con una vera e propria esplosione di luce e di colori.


Devo ammetterlo: avrò visto lo spettacolo serale decine di volte ma ogni volta è proprio come se fosse la prima.
Tante sere vengo qui anche solo per questo, per sedermi su Lake Arena tutta la sera e ammirare l'Albero della Vita...
Tutti noi abbiamo un eredità: far sbocciare questo Albero anche dopo i 6 mesi di Expo, perchè l'Albero della Vita rappresenta un grande messaggio di speranza, un messaggio di continuare a credere e a sperare, nonostante tutto.


Lottare contro le tenebre, sempre e comunque... perchè alla fine, la luce, vince sempre.



ALBERO DELLA VITA
sito Expo Milano 2015 - Lake Arena
Milano

Foto: Marco Vassalli PH: www.facebook.com/marco.vassalli






21 lug 2015

Expo 2015 Milano





E' passato del tempo dall'ultima volta che ho scritto sul Blog, decisamente TROPPO TEMPO!
Ho avuto poco tempo a disposizione in quanto ho usato tutto il mio (poco) tempo libero per visitare uno degli eventi più importanti degli ultimi anni: l'Esposizione Universale 2015 che si tiene a Milano fino al 31 Ottobre.
Più di 7 milioni di visitatori hanno affollato l'Expo milanese in questi primi tre mesi: qualcuno parla di insuccesso, altri dicono di essere cauti e attendere il termine della kermesse per dare un giudizio.
Io mi sbilancio di già: per me è un vero successo... 

e il successo non sta nelle cifre, ma nell'esperienza che vivrete.



Il sito espositivo, grande 110 ettari (quasi come 18 campi da calcio) è straordinariamente bello: la prima volta che ci entri ti senti abbastanza spaesato dall'infinito Decumano, 1,5 km di vele che coprono e compongono il World Avenue, la via principale che conduce a tutti i padiglioni.

E' come passeggiare in tutto il mondo... FENOMENALE!





Si respira un atmosfera davvero internazionale, mai vista prima d'ora a Milano.
Migliaia di persone hanno lavorato a questo progetto e il risultato è fenomenale: l'intero sito era praticamente completato alla mia prima visita (datata 7 Maggio), nonostante i ritardi accumulati per tutti gli scandali che si sono susseguiti, un vero e proprio miracolo italiano, bisogna ammetterlo.

Da quel 7 Maggio ad oggi sono venuto 14 volte in totale, approfittando del Season Pass acquistato prima dell'apertura, che mi permette di accedere ad Expo in maniera illimitata al prezzo di soli 115 euro.
In questo modo riesco a visitare con calma ogni singolo Padiglione e non mi perdo nessun evento giornaliero...
eh si, perchè la bellezza di questa Expo sta proprio nel vivere e condividere ogni singola esperienza, portandosi a casa moltissime emozioni, ogni giorno diverse!








In questi restanti 3 mesi vi racconterò la mia Expo, quella vista dai miei occhi e immortalata dalla mia reflex.
Per me Expo è un occasione più unica che rara di conoscere persone e culture diverse da noi, un occasione che raramente riusciremo a rivivere a Milano...
per questo motivo tutti dovremmo visitare Expo, almeno una volta: senza pregiudizi, godendosi semplicemente la giornata o anche solo una serata, visto che è disponibile il biglietto da 5 euro per gli ingressi dopo le ore 19.
Solo allora potrete dare un giudizio su quello che avete visto e credetemi, chiunque visita Expo rimane soddisfatto.
Certo, come tutti i grandi progetti ci sono delle pecche, alcuni padiglioni non lasciano nulla al visitatore, alcuni ristoranti sono cari e il cibo non è all'altezza delle aspettative, ma basta essere un minimo curiosi, informandosi prima della visita e lasciarsi trasportare dalla grande euforia che si respira all'interno per uscirne soddisfatti.












18 apr 2015

IKEA temporary - lo store



Il 14 Aprile 2015, in occasione del Salone Internazionale del Mobile a Milano, ha aperto in zona Porta Genova il primo temporary store Ikea italiano.
Pochissime città al mondo hanno avuto l'occasione di ospitare un temporary nelle mura cittadine.
Ho lasciato passare qualche giorno prima di visitarlo e la prima impressione è stata sicuramente molto positiva.





Perchè Ikea ha deciso di aprire uno store nel cuore di Milano? loro dicono "BECAUSE WE ARE CURIOUS ABOUT FOOD", che letteralmente significa "PERCHÉ SIAMO CURIOSI DI CIBO".
Mangiare è molto più di nutrirsi, è un vero e proprio momento di condivisione, di aggregazione.


Lo Store è suddiviso in tre diverse zone :

- PIANO TERRA con lo spazio espositivo




Viene inoltre presentata la collezione SINNERLING, disegnata dallo STUDIOILSE e in vendita da Agosto 2015 in tutti i negozi Ikea


E' invece già possibile acquistare la nuova collezione Ikea dedicata alla ricarica wireless, compatibile con telefoni Apple e Android



- PIANO SOTTERRANEO con lo spazio dedicato agli show-cooking 




 



Imperdibile lo spazio dedicato alla storia del design delle sedie Ikea, contenute in un semplice scaffale di legno e rete metallica.





- PIANO AMMEZZATO: con il Bistrot e la Caffetteria, di cui vi parlerò in un post dedicato.

La parte più interessante dello store è sicuramente quella dedicata ai progetti d'autore, come la cucina di Paola Navone in puro stile italiano:








Ikea Temporary rimarrà aperto fino alla fine dell'Expo.
Io spero tanto rimanga anche oltre perchè è un progetto molto azzeccato.

IKEA TEMPORARY STORE - 
Via Vigevano Milano
fermata più vicina: MM2 Porta Genova




Foto: © Marco Vassalli PH - http://www.facebook.com/marco.vassalli